Una foto una storia (dal 30 giugno 2017)

Cocci di bottiglia state, la mia schiena mi fa disperare, sento in agguato il giorno di luglio in cui compirò gli anni. E forse innanzi tutto per questi motivi l’altro giorno ho notato in archivio una foto che a suo tempo avevo scaricato dall’apparecchio fotografico in mezzo a molte altre senza neppure farci caso. L’altro […]

Continua a leggere

La vita come su Cima Caldoline

Diciannove giorni senza internet e i salti mortali relativi per non interrompere il flusso delle cose. Impossibile far tacere le imprecazioni che affiorano spontanee nei riguardi delle compagnie telefoniche (due: quella che dovrebbe garantirmi il servizio adsl e a cui pago la bolletta e quella storica che ha in mano le linee telefoniche – vecchissime […]

Continua a leggere

Delusioni pasquali

Viene anche la Pasqua, e chi se n’era accorto? Travolta dagli impegni, avrei tirato dritto se non ci fosse l’amica Rita Ammassari che puntuale onora le ricorrenze con una delle sue vignette di noi due follette stagionate. E, come succede ormai da tempo interpretando un sentimento diffuso, in bilico tra malinconica rassegnazione e nostalgia di […]

Continua a leggere

I tulipani diversi di Villa Pisani

Fioriscono i 60.000 tulipani “diversi” di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin a Vescovana (PD) e io faccio pochi scatti nelle ore della sera e molti pensieri. Per esempio: 1) Chi lavora per tempo e sa guardare avanti, un giorno raccoglie le soddisfazioni: vale per tutto, non solo per il giardino. Ma perché questo succeda bisogna essere […]

Continua a leggere

Esausta, me ne vado sulle mura

Non so come possa essere successo: il mondo ha accelerato il suo battito e ci ha scaraventati tutti lungo una strada accidentata sulla quale riescono a rimanere in piedi solo coloro che resistono. E anche chi resiste si chiede: sino a quando ce la farò prima di rimanere travolto dai tempi, dalla corsa degli altri, […]

Continua a leggere

Dialogo tra fiori spontanei e tulipani

Oggi sono arrivata a Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, aspettando il momento in cui avrei visto il pratone di oltre un ettaro con la sua erba spontanea e i tulipani olandesi piantati in novembre. Nel giardino formale oggi sorridono a migliaia le giunchiglie gialle, sulla balaustrata cassette di muscari fitti fitti dialogano nel loro abito blu […]

Continua a leggere

Pensieri fruttuosi

Un fotografo ieri è salito sulla torre del 1200 in piazza a Cartosio (meno di 750 abitanti, provincia di Alessandria, alle porte dell’Appennino che scavalla verso il mare ligure) e guardando giù ha fissato dall’alto un momento di pausa della festa di paese sul tema della frutta che si chiama Primavera fruttuosa. Si svolge una […]

Continua a leggere