Pensierino sulle garanzie al consumatore e altro

Il garden centre Webbs di Wychbold, nel Worchestershire, dove ho acquistato il libro di Hillier, mi ha rilasciato lo scontrino che contiene anche questa frase: “Tutte le nostre piante sono vendute con cinque anni di garanzia. Per favore conservi questo scontrino per sua memoria”. Non so come funziona se, dopo quattro anni e mezzo, un cliente torna nel punto vendita reggendo un arbusto per i capelli e lamentandone la cattiva riuscita. Certo è che gli inglesi non sono gli italiani e conoscono un numero minore di vie traverse per eludere i doveri e la parola data. Mi piacerebbe che i garden center nostrani più quotati e ambiziosi aggiungessero una frase del genere sui loro scontrini. Mi basterebbe che garantissero per un anno. In un secondo tempo sarebbe bello facessero ciò che ha fatto Oltremanica il garden Webbs sin dall’anno 2000: un grande giardino dimostrativo diviso per ambienti (steppa, macchia mediterranea, bosco, prateria, bordure a bassa manutenzione e per situazioni estreme ecc) perché i clienti possano imparare tutti i modi per rinnovare l’aspetto del loro giardino, ridurre gli interventi di manutenzione e le necessità di acqua, richiamare gli insetti utili e via discorrendo. L’ultima aggiunta si chiama New Wave Gardens; disegnata da Noel Kingsbury, è stata inaugurata nell’estate 2004 e per quanto io abbia capito è qualcosa sullo stile del “giardino in movimento” teorizzato e praticato del paesaggista francese Gilles Clément.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

One thought on “Pensierino sulle garanzie al consumatore e altro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...