Esistono giardini italiani belli d’inverno?

Quesito telefonico che mi ha posto una collega giornalista oggi all’ora di pranzo. Mi chiede se so darle indicazioni, a lei viene in mente solo l’Inghilterra, in primis i Kew Gardens. Dice: “Capiscimi bene: non i giardini topiari, non quelli di sempreverdi, ma i giardini che hanno cornus e salici per le cortecce, amamelis e calicanti per i fiori, qualche altra pianta per le bacche” . E’ un bell’esercizio per il dopocena. Sino a domani non sono in grado di dare risposta a lei e a voi.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...