Mostre e persone del giardinaggio

Telefona Guido Piacenza, lo fa spesso dopo una mostra di giardinaggio o un evento se non mi ha vista sul posto e non ha potuto scambiare subito qualche opinione. E’ stato in giuria a Murabilia insieme alla moglie e Christopher Brickell, ha visto e premiato piante di un certo spessore e cita per esempio una certa quercia laciniata (uno dei temi di quest’anno era appunto le piante con foglie laciniate, non so se questa sia Quercus robur ‘Laciniata’) e la collezione di Erica messa insieme da Fabrizio Fessia. A Guido che mi chiedeva perché ho mancato l’appuntamento, ho dovuto dire la verità: i costi sono diventati proibitivi, tra benzina, pedaggi autostradali, pernottamento, almeno una cena e un panino a mezzogiorno. Sino a quando ho avuto l’incarico da un giornale o qualche possibilità di vendere una nota o una fotografia non mi sono mai tirata indietro.

Anzi, per esserci a tutte le manifestazioni ho collezionato performances incredibili, l’ultima nel maggio 2004: sono andata in auto a Courson partendo all’alba del venerdì, sono tornata di notte, ho dormito tre o quattro ore e sono partita per Firenze dove c’era un meeting per i giornalisti, ho caricato quattro colleghi e li ho portati a destinazione in Lucchesia alla Villa Reale di Marlia. La domenica pomeriggio, quando ci siamo lasciati, mi sono ricordata che era aperto il Giardino dell’Iris di Firenze e mi sono scaraventata a visitarlo, prima di imboccare la strada del ritorno facendo i programmi per la settimana. Questi tour de force, non sempre ma di tanto in tanto, erano corroboranti. Ora sono solo un salasso fine a se stesso, se non serve ad allargare orizzonti di senso e anche professionali. Perciò, dicevo a Guido Piacenza al telefono, ho deciso che visito le manifestazioni a rotazione: un anno a questa e un anno all’altra e, tra una molto lontana e una quasi vicina a casa, scelgo quella a minore impatto sulle mie finanze e sull’ambiente. Però quando mi ha raccontato le atmosfere e la presenza di Brickell, ho provato un po’ di rincrescimento, almeno perché avrei potuto incontrare questo grande vecchio dell’orticoltura internazionale. Sono andata a vedere la sua biografia su internet: è entrato a lavorare alla Royal Horticultural Society nel 1958, è diventato direttore di Wisley nel 1969, ha ricevuto la medaglia d’onore della RHS nel 1976 per i suoi scritti, nel 1985 è stato nominato direttore generale e rappresentante degli interessi nel mondo della RHS. Adesso è presidente dell’International Society for Horticultural Science e direttore della International Commission for the Nomenclature of Cultivated Plants.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

One thought on “Mostre e persone del giardinaggio

  1. Spero che la prossima edizione possa venire, poiché Murabilia ha iniziato a muoversi verso quella direzione forse anche da lei auspicata (forse anche per merito delle sue critiche e “provocazioni”).
    Mi dispiace di non averla incontrata a Torriglia.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...