Una foto una storia (dal 6 maggio 2009)

La foto della testata del blog dal 6 maggio 2009
Son tornate a fiorire le rose

cropped-rosa-belle-vichyssoise-per-testata.jpg

Il tempo si è rimesso al bello e una dopo l’altra ovunque stanno fiorendo le varietà di rose. Ne ho scelta una in archivio non solo perché mi piace nel suo abito rosa perlaceo, ma anche perché mi sembra rappresentativa di questo scorcio di stagione. Si chiama “Belle Vichysoise” e a mio parere ha la freschezza dei primi giorni di maggio, la gioia leggera che abbiamo noi a toglierci di dosso definitivamente l’inverno e un inizio primavera deludente.
Rosa Noisette vigorosa, rampicante sino a 4,5 m e rifiorente, è attribuita all’ibridatore francese Leveque e data 1895. Si racconta che questo rosaista, al tempo molto famoso, andò alle terme di Vichy a passare le acque e, passeggiando, vide questa rosa appoggiata ad una serra. Non l’aveva mai vista, così ne raccolse un ramo da mostrare al vivaista Eugène Verdier per conoscere nome e provenienza. Verdier disse che non esisteva sul mercato una rosa simile e usò il ramo per qualche talea. Rimane un mistero la sua parentela, in ogni caso quei boccioli appuntiti rosa vivo che in questi giorni si schiudono in mille petali rosa tenuissimo sono una meraviglia. Un fiore dopo l’altro accompagnerà chi l’ha scelta lungo tutta l’estate sino al primo autunno.
Io ho scattato la foto nel vivaio Il giardino delle rose a Chiesanuova, a due passi da San Casciano in provincia di Firenze, accompagnata nel rosa-belle-vichyssoisegiardino-vivaio da Maria Giulia Cimarelli. Che qui ringrazio per le capacità didattiche e il piacere, direi affettuoso, che ha di raccontare le sue rose. Trovate il suo catalogo su internet all’indirizzo www.ilgiardinodellerose.it.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...