Una foto una storia (dal 20 agosto 2009)

La foto della testata del blog dal 20 agosto 2009
Acqua e blu uguale frescura
cropped-nimphaea-director-g-t-moore-per-testata.jpgDa giorni fa un gran caldo anche in questo luogo di montagna dove i termometri potrebbero non avere le tacche oltre i 30 °C. Maturano a raffica i pomodori, hanno continuamente il capo chino le piante in vaso, le ortensie e le nuove semine. Io mi rifugio a lavorare nella penombra del mio studio senza creare corrente per non fare del male alle orchidee e alle sansevierie, che non sono state trasferite all’aperto. Se per caso soffro un po’ il caldo mi basta ricordare quanto ho avuto freddo lo scorso inverno, e mi godo le libertà che offrono le temperature alte. Sotto la doccia ristoratrice poco fa ho chiuso gli occhi e ho pensato ad una distesa di fiori blu per rafforzare la sensazione di fresco dell’acqua che mi stava accarezzando. E così, per una delle mille storie trasversali che vivo ogni giorno, sono tornata alla scrivania e ho cercato in archivio la foto della ninfea ‘Director G.T. Moore’ per collocarla come testata del blog in questi giorni straordinariamente accaldati in tutto il Sud Europa, gli ultimi per chi ha il tempo di vacanza scandito dai ritmi di massa.
Comunque sia, se avessi un laghetto e in questo potessi coltivare ninfee, subito dopo una ninfea bianca rustica sceglierei Nymphaea ‘Director George T.Moore’ per quel blu porcellana velato appena di magenta che mi piace tantissimo. Creata da Pring del Missouri Botanical Garden nel 1941, incrociando la specie N. colorata, porta il nome dell’allora direttore di quell’istituzione. E’ una ninfea tropicale che si apreNimphaea-Director-G.T.Moore di giorno, con fiori non molto grandi, ma leggermente profumati e abbondanti, che emergono sopra il pelo dell’acqua in mezzo al fogliame un po’ purpureo, con più gioia ora che fa così caldo. La metto in cima alle mie preferenze e al mio blog per qualche giorno, prima che l’arrivo di settembre ci faccia ricordare che l’estate è quasi finita e chi possiede questa ninfea deve cominciare a studiare le strategie per preservarla dal freddo.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...