Comincia VerdeMura

Lucca, avviata alla qualifica di capitale italiana della botanica e all’arte di valorizzare le piante da giardino, oggi mette in mostra il meglio della produzione vivaistica nazionale di qualità e accompagna questo esordio di stagione – pure in ritardo per l’andamento climatico straordinariamente avverso dell’inverno che ci siamo appena lasciati alle spalle – con una scelta raffinatissima di stand gastronomici.
Piaceri a tutto tondo per i sensi a questa terza edizione di VerdeMura – Mostra Mercato del Vivere all’Aria aperta sino a domenica sera sulle mura cinquecentesche di Lucca.
Sul fronte piante, per la prima volta in Italia un’intera collezione di orchidee di terra rustiche, alcune delle quali spontanee in Italia e rare in natura. E’ il caso per esempio della scarpetta della Madonna, Cypripedius calceolus (notizie qui). Piante ancora piccole, da allevare in vaso o in giardino, ai piedi degli alberi come in natura: a questo stadio di sviluppo non si riesce ad immaginare la loro meravigliosa fioritura. Le orchidee di terra rustiche in collezione sono una proposta del vivaio Central Park di Saronno, ai suoi esordi alle mostre di giardinaggio nazionali.
Tra i numerosi vivaisti della Lucchesia di fama nazionale Collezione Flamboyant di Capannori. Tra banani e strelitzie della regina, Manolo Del Sarto presenta piante di allure assai più rara e esotica, anche se quasi tutte coltivabili ovunque in Italia. Dall’albero dei fazzoletti (Davidia involucrata) alla mimosa sensitiva (Mimosa spegazzinii) passando per una nuova varietà del comune pomodoro a frutti piccoli, ovali e quasi neri: il loro contenuto di antocianine, preziose per la salute, è assolutamente superiore a qualsiasi altro pomodoro.
Spero, nel turbinio delle giornate di mostra, di aver tempo di dire altro sul bendidio che al momento ho solo intravisto.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

One thought on “Comincia VerdeMura

  1. poichè quando ero piccola ed ero in colleggio le suore x consolarmi mi facevano toccare la mimosa sensitiva ed era una cosa che x me era ed è miracolosa, potresti aiutarmi a trovare una piantina e suggerirmi come ricreare il suo abitat? io vivo in nord italia, da piccola ero in sud italia; ti sarò grata a vita, grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...