La testata del blog dall’11 gennaio 2011

Una foto una storia (dall’11 gennaio 2011)
Con questo tempo è tempo di lavori
Di colpo negli ultimi giorni la temperatura si è fatta quasi mite, la neve si è sciolta e la pioggia ha lavato tutto. Sicché oggi guardando fuori dalla finestra ho capito di non avere più alibi: con un tempo così devo andare fuori, ramazzare foglie, potare rami, trattare gli alberi da frutto, riannodare il filo di un amore messo da parte per necessità. I giardini intristiscono se manca la mano amica che li accudisce, intristiscono più che per l’inverno. E mentre così ragionavo con il naso appiccicato al vetro della finestra, ho ricordato l’inverno in cui sono andata a Villa Taranto per un servizio e ho visto il giardino, diciamo così, dal backstage. D’inverno questo gioiello a Verbania Pallanza, sul lago Maggiore, è chiuso al pubblico ma gli uomini lavorano a pieno ritmo per garantire le stagioni future delle piante e la sicurezza dei visitatori. C’erano alti cumuli di foglie, alberi segati, aiuole sottosopra, macchinari giganteschi a reggere cestelli perché i giardinieri potessero fare le potature in cima ad alberi alti come palazzine di tre o quattro piani. Ma nel disordine si indovinavano progetti di futuro e le scene per questo erano belle, stimolanti. La foto che stasera sostituisco come testata è di quel giorno. Un promemoria per me e per tutti quelli che, come me, devono risolversi ad andare fuori e a riannodare i rapporti con il giardino. Almeno come buon proposito di un nuovo anno che sarà tanto più propizio quanto più chi ama queste cose riuscirà ad essere vicino alla terra, alle piante e ad un’idea di felicità naturale.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

5 thoughts on “La testata del blog dall’11 gennaio 2011

  1. Hai fotografato i miei pensieri di sabato mattina. Alla fine mi sono decisa e sono andata in giardino. Ho passato più di mezz’ora a guardarmi in giro non sapendo da dove cominciare, tanto era il lavoro da fare a causa del lungo tempo di incuria (un paio di mesi a causa delle avverse condizioni metereologiche).
    Ho deciso di tagliare l’erba del mio “non prato” che ormai era diventata cespugliosa a macchia di leopardo.
    Questa operazione mi ha occupato sia il sabato che la domenica, visto anche che man mano ho dovuto anche sistemare tutti i cumuletti di legna che il giardiniere lasciò al momento delle potature.
    E’ bastato questo per sentire di nuovo la passione nel cuore e per vedere in lontananza i progetti futuri ancora fattibili.
    Guardando fuori, ora, mi sembra che il mio giardino mi ringrazi con un sorriso.
    Ciao!
    M. Paola Bellifiori

    Mi piace

  2. Ho notato che viene visualizzato ancora il mio vecchio blog di Windows Live. Ormai quello è stato cancellato e nello spostamento del contenuto in WordPress, purtroppo di molti post sono rimasti soltanto i titoli. Per questo ho inserito il mio nuovo indirizzo:http://restaurobeniculturalinovaars.blogspot.com.
    E’ proprio nuovissimo e ci sono pochi post. Ma spero di riempirlo presto.
    Di nuovo Ciao e complimeti per il tuo Blog.

    Mi piace

    1. Lo so che sono in ritardo, ma tutto questo volontariato viene dopo giornate e nottate di lavoro… All’alba del 24 gennaio, però, mi sono decisa a pubblicare almeno gli eventi principali della primavera 2011. Per tutti gli altri (alcuni non sono ancora segnalati neppure alla stampa) conto sul contributo dei lettori del blog. Voilà!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...