Seppur piovosa, primavera è in giardino

E così anche la prima mostra di stagione se n’è andata. “Benedetta” da una domenica di pioggia e freddino deludenti, che però ha portato ad una conclusione eloquente: i sardi non si lasciano spaventare da uno scroscio d’acqua se hanno intenzione di fare qualcosa. Sicché il flusso durante il giorno è stato costante e abbondante, anche se a tratti con l’ombrello. Con qualche espositore ho commentato la progressiva scoperta di un’Italia diversa, che vuole conoscere, praticare il giardinaggio, circondarsi di bellezza. Non esisteva sino a vent’anni fa nulla del genere. Al pubblico sardo si perdonano ancora cose che non bisogna più perdonare a quello di Masino, che viene da vent’anni di educazione alla qualità e al senso del giardinaggio. Tuttavia di anno in anno si ha la sensazione che ci vorrà molto meno tempo qui in Sardegna che a Masino e altrove in Italia per guadagnare stabilmente questo settore al patrimonio culturale nazionale. C’è in questo pubblico un’attenzione, una curiosità, un’intelligenza di sguardo e di domande che altrove sono prevaricate dalla disponibilità economica, dal riconoscimento sociale, dal bisogno di circondarsi di qualcosa che aggiunga prestigio alla propria persona e alla propria casa. Qui in Sardegna non è così. Paolo Gramaglia a commento della giornata, mentre nel buio della sera smontava lo stand, ha detto: “Non ho dubbi nel dire che questa è una delle migliori piazze italiane. La gente è interessata e fa domande così centrate che è un piacere rispondere”.
Un appunto negativo di questa edizione di “Primavera in giardino” è che si è un po’ sentita l’assenza del Comune di Milis, che pure figura come promotore insieme alla Pro Loco, a sua volta presente alla manifestazione solo per cucinare, ma senza la partecipazione attiva e partecipativa che è stata invece la cifra più rilevante dei visitatori. In quanto al luogo di svolgimento della manifestazione, purtroppo sembrano languire i lavori di sistemazione del giardino di Villa Pernis e l’apertura della stessa come albergo, chissà se per i problermi di cassa che in questi tempi rappresentano una spina comune a tutti, o se invece per mancanza di capacità di perseguire un obiettivo che, per la piccola comunità di Milis, probabilmente potrebbe essere un eccellente volano. Comunque sia, appuntamento al prossimo anno.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

One thought on “Seppur piovosa, primavera è in giardino

  1. Tutto sommato allora noi che siamo venute di sabato siamo state fortunate!
    Ciao Mimma, che piacere ritrovarti a Milis ed essere riuscite anche a scambiare quattro chiacchiere.
    Ho fatto anch’io un reportage sulla manifestazione, ho anche parlato di te e di Paolo, che abbraccio forte con tanto affetto.

    C’è tanta voglia e curiosità in noi sardi, penalizzati dall’isolamento e dalla lontananza da altre manifestazioni di questo genere. Se ne dovrebbero organizzare almeno due all’anno secondo me, anche una per l’autunno, magari in ottobre.

    Fortunatamente l’accesso al web, e l’approfondimento dell’argomento, ci ha aperto a nuove concezioni di giardino e stiamo sperimentando, a volte anche azzardando 😉 nuove impostazioni, così come suggerito anche da Maurizio durante la conferenza.
    Un abbraccio! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...