Due orecchie in regalo


Benché abbia preparato già da tempo questa vignetta per la rubrica Alluce Verde del mio blog, l’amica disegnatrice Rita Ammassari ha dovuto aspettare che arrivasse il mio compleanno per vederla pubblicata. Segno che l’albero dell’ascolto stenta a crescere anche nel campetto più che sperimentale di due follette stagionate della nostra portata. Il problema è che di questi tempi qualche difficoltà ad allignare pare ce l’abbiano anche l’albero del ginseng, del ginkgo biloba, del guaranà, della papaia fermentata, in generale tutti gli alberi dei ricostituenti cerebrali e della resistenza fisica ad oltranza, sennò non si spiegherebbe perché mai io mi senta morta di fatica a stare dietro a tutto e a non soccombere proprio prima di fregiarmi dell’onorificenza di un anno in più. E adesso penso che la sua vignetta capita a fagiolo, in primo luogo perchè di due generose orecchie in ascolto avrei bisogno. Invece le ha perse anche il mio faggio privato preferito, a cui ho chiesto consiglio: non ha saputo dirmi altro che alla scempiaggine di questi tempi non è preparato e ringrazia di vivere defilato in un giardinetto marginale dove nessuno lo importuna. In secondo luogo la vignetta mi torna utile proprio ora perché mi ricorda che si può sempre ovviare alla mancanza di ascolto, fornendolo. Provo a credere che sia beneaugurale per la ricorrenza il fatto che nella vignetta io tengo in mano un bitorzoluto esemplare di albero dell’ascolto dotato di elefantiache orecchie. Mettiamo che è un regalo di Rita. Quel che ci vuole invece della torta di compleanno che, si sa, fa tremare di orrore la bilancia delle follette stagionate.

Advertisements

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

3 thoughts on “Due orecchie in regalo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...