Venezia, Celentano e un fiore

Volevo cambiare la testata e mettere un fiore autunnale, ma penso che un fiore per fare bellezza non vale una notizia che, come recita il testo che l’accompagna, va nella direzione dell’”eterno funerale delle bellezze”. Ci vuole un cantante con la coscienza per accorgersi di che cosa succederà domani a Venezia, in mezzo ad una laguna dall’equilibrio fragile. C’è voluto insomma Adriano Celentano che, comperando una pagina sul Corriere della sera, ce pubblicita-Corriere-con-Celentanolo facesse sapere. Domani passeranno dentro Venezia ben 13 navi da crociera e 40.000 persone si affacceranno dai ponti esclamando per ciò che, pagando da viaggiatori privilegiati, avranno il diritto di vedere. Anche se ha un costo per l’ambiente e il paesaggio. “Domani non sarà un bel giorno per il nostro Paese, anche se ci sarà il sole – ha scritto Celentano nella pagina che ha pagato per far sapere come vanno le cose. – Con l’ignobile sfilata delle 13 navi dentro la laguna di Venezia si celebra l’ETERNO FUNERALE delle bellezze del mondo”. Se ci vuole un testimonial di nome per portare all’attenzione della gente i problemi del nostro territorio, d’accordo: chiederemo a Celentano di scongiurare i buchi nelle montagne piemontesi per farci passare una Tav che non serve e pure costosissima, di sollecitare l’interramento dei cavi elettrici che barrano tutti i paesaggi e le antenne che occupano la sommità delle colline, di capire i meccanismi che regolano lo smaltimento dei rifiuti in Campania e non solo.

Intanto il fiore che volevo mettere nel blog lo porgoAster-n-b-Coombe-Rosemary in omaggio a Celentano. Si tratta di un settembrino blu viola, Aster novi belgii ‘Coombe Rosemary’. Per chi è più interessato alle informazioni in merito, i dati e la possibilità di acquisto sono sul sito del vivaio Priola.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...