Una foto una storia (dal 30 ottobre 2013)

cropped-cimitero-trivero-per-testata.jpgLa foto della testate del blog dal 30 ottobre 2013

Un giardino fiorito per il riposo eterno

Tutti gli anni, nei giorni a ridosso della festa dei morti vado in cerca di un’immagine di ricorrenza per la testata del blog, se possibile non funebre né triste. Mi piace pensare ai cimiteri come a giardini un po’ particolari, abitati più dai morti che dai vivi, ma forse per questo, all passion spent, pervasi da una serenità che non sempre colgo nei giardini, piccoli o grandi, ricchi o popolani che siano. Quest’anno dedico la testata a un  piccolo cimitero monumentale sulle montagne biellesi, quello di Craviolo, località di Trivero. La qualità del verde che orna le architetture è dovuta a Pietro Porcinai, che tra il 1967 e il 1975 si occupò della sistemazione paesaggistica dell’area di ingresso, delle piantagioni e delle cappelle private della famiglia Zegna ad integrazione del progetto dell’arch. Federico Maggia, che disegnò costruzioni di pietra grigia e cemento. Questo cimitero si trova all’imbocco dell’Oasi Zegna, dove Porcinai lavorò a più riprese per conto della nota famiglia di industriali lanieri (vedere sul sito a lui dedicato). Ho fotografato questo luogo un giorno di giugno, scoprendolo per caso; la poca luce appiattiva la scena, resa però vivace dai rododendri fioriti e dal prato costellato di margherite. In ogni caso un posto arioso e accogliente, perfettamente integrato con la natura circostante.

cimitero-Trivero-4cimitero-Trivero-5cimitero-Trivero-6cimitero-Trivero-1cimitero-Trivero-2cimitero-Trivero-3

Advertisements

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...