Tre libri al giorno. Quarta puntata

Se avete resistito a leggere sino a qui, complimenti: vuol dire che avete la mia stessa curiosità verso le parole scritte e verso ciò che offrono quando diventano libro. In ogni caso mi piace non essere omologata più di tanto, sicché vado avanti anche se mettere tanti libri di fila sul blog potrebbe far sbadigliare qualcuno…

Domenico Raso  Zomaro, la Montagna dei Sette Popoli. Tra i misteri della montagna calabrese. Laruffa Editore 2001, pag 215, (L. 30.000, non ho trovato il valore in euro).

ZomaroUn regalo, molto gradito, ricevuto in Calabria lo scorso anno e rimasto sulla scrivania un anno intero prima di essere letto. Pieno di paesaggi, dunque annovero questo libro tra quelli di settore.  Affascinante. Scritto da un antropologo che ha all’attivo titoli che mi intrigano e che vorrei leggere, se solo piante, fiori e giardini mi dessero tregua. E chi è curioso come me, veda qui per esempio. Per conoscere la figura dello studioso, morto il maggio scorso, c’è questo necrologio che inquadra la sua figura nell’ambito delle ricerche delle radici dei calabresi. Nativo di Cittanova, Raso ha raccontato in questo libro le tracce del transito sull’Aspromonte di tanti popoli. Come scrive egli stesso: “…dagli Itali-Siculi ai Locresi, dai Bruzio-Mamertini ai Romani, dai Bizantini ai Normanni, ai vari domini dell’età moderna, feudali e monarchici”. Zomaro come crocevia un po’ magico con i segni del console romano Marco Licinio Crasso, che su questa piana contrastò la gente in fuga di Spartaco, liberatore degli schiavi. Zomaro che probabilmente vuol dire “sacro a Zeus” in omaggio a Zeus omario o Giove conciliatore. Zomaro di acque e sorgenti, faggete antiche e strade di transito e commercio tra Tirreno e Jonio. Ogni luogo d’Italia dovrebbe avere un libro così e sulle “storie” narrate dovremmo  avere la nostra formazione e maturare il nostro senso di appartenenza ad un luogo.

Il mio voto: 8/10. Non di più perché nella ricerca mi sembra che manchi qualcosa di scientifico in appoggio ad alcune ipotesi.

Anna Maria Botticelli con foto di Fabio Petroni Orchidee, Edizioni White Star, settembre 2013, pag 208, € 38,00.

OrchideeE’ un libro di grande formato, di rarefatta leggerezza per il gusto grafico delle immagini e dell’impaginazione. Anna Maria Botticelli è una delle “firme” del giardinaggio nazionale, oltre che un’esperta di orchidee da molto tempo. Fabio Petroni è un affermato fotografo. Sicché questo volume accontenta chi ama le orchidee, chi la fotografia, chi la Bellezza, chi deve fare un regalo di qualità.

Il mio voto: 7/10

AA.VV. Autosufficienza in fattoria. Dispensa e Cantina. Edizioni del Baldo aprile 2013,  pag 448, € 14,00

Autosufficienza-in-fattoriaQualcuno mi ha regalato questo libro a fine estate e non so perché. In ogni caso da regalo natalizio va più che bene, se dedicato a qualcuno che cerca l’abc per fare vita di campagna e produrre da sé. Pieno di astuzie, corposo, impaginato e illustrato con cura, facile da consultare, pieno anche di luoghi comuni per coloro che in campagna già ci vivono, è un incrocio tra un manuale di sopravvivenza e un libro di lettura su come succedono le cose, insomma un più che onesto prodotto per il suo costo, niente più.

Il mio voto: 6/10

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...