Tre libri al giorno. Quinta puntata

Eccone altri tre, poi prometto di smettere, per quanto abbia letto anche altri volumi negli ultimi mesi. Smetto perché l’impressione è che i libri facciano venire l’orticaria alla maggior parte dei miei connazionali. Nel preparare qualche riga a commento di questa terna, ho pensato che Ippolito Pizzetti, che diresse la collana l’Ornitorinco oggetto di uno dei tre libri, avrebbe voluto pubblicare gli altri due, quello di Gilles Clément perché interpreta la sensibilità più avanzata  nell’ambito delle piante e quello di Gallerati perché aiuta a sfatare quanto egli stesso affermò, ovvero che gli italiani sono un popolo alberofobico. Sicché, ragionandoci, vivo di libri e adoro gli alberi, il dubbio è di essere poco italiana…

Gilles Clément  Elogio delle vagabonde. Erbe, arbusti e fiori alla conquista del mondo  Derive Approdi gennaio 2013, pag 150, € 15,00.

Elogio-delle-vagabondeAvevo letto un po’ qui e un po’ là di questo libro, già ai tempi in cui uscì in Francia (2002), e alla fine me lo sono comperato in questa edizione. Lo sto leggendo ora, in mezzo a tutto il resto,  contando sul fatto che si può leggere anche a piccoli sorsi senza che ne risenta la consequenzialità:  per due terzi è strutturato a schede relative a singole piante “vagabonde” paradigmatiche e per un  terzo è sintesi in capitoletti concentrati dell’intera filosofia di Clément. Grande personaggio multiforme e influente, paesaggista, agronomo, botanico, entomologo, giardiniere, scrittore, non ultimo filosofo, da oltre trent’anni tiene desta l’attenzione sui temi della biodiversità, del paesaggismo sostenibile, dei diritti delle piante. Chi non ha mai sentito parlare di giardino in movimento, di terzo paesaggio, di giardino planetario? Una lettura credo indispensabile se ci si sente giardinieri di oggi, con tutte le responsabilità che questo comporta.

Il mio voto: 8/10.

Valerio Gallerati  Il raccoglitore di semi, Maestri di Giardino Associazione Culturale, marzo  2013, pagine 153, € 9,00.

il raccoglitore di semiLa storia, le attività,  i percorsi di un agronomo, vivaista specializzato nella raccolta dei semi forestali e nella produzione delle relative piante. Tra i libriccini che ho letto di questa collana in prima persona (4 titoli su 8 che ne sono usciti), mi sembra il più originale, il più vissuto, forse anche il meglio scritto e il meglio documentato.  Operazione piuttosto autoreferenziale nelle intenzioni, la collana dà comunque la possibilità a giovani come Valerio Gallarati di far conoscere le specializzazioni del vivaismo e i pensieri dei giardinieri di professione. L’intera collana è illustrata e in vendita nel sito maestridigiardino.com.

Il mio voto: 7/10.

AA.VV. Gli Ornitorinchi di Ippolito Pizzetti Pendragon giugno 2013, pag. 144  € 16,00. 

ornitorinchiChi ha la mia età ricorda bene l’effetto che fece l’arrivo in libreria della Collana L’Ornitorinco. Era il 1975, i titoli si rinnovarono sino al 1986, in tutto meno di 50 libri, ma importanti, scelti con cura da Ippolito Pizzetti e ben presentati. Oggi l’operazione di ripubblicare le bandelle è per un verso meritoria perché mantiene viva la memoria delle nostre prime letture verdi e di grandi autori internazionali, per l’altro verso un po’ furba perché senza alcun impegno editoriale usa i testi già esistenti e, pur trattandosi di un piccolo libro, li fa valere ben 16 euro. Che dire. La gente se ne accorge. Ho provato a proporre questo titolo e mi hanno detto: sì, mi interessa, ma ha le caratteristiche di un catalogo. Con la domanda: come tale non dovrebbero distribuirlo gratis?

Il mio voto: 6/10.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

One thought on “Tre libri al giorno. Quinta puntata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...