A Livorno, a piccoli passi lievi

composizioni-Garden-club-LivornoGli anni passano, le cose crescono e prendono una loro piega. Stagione di mostre di giardinaggio, oggi è la volta di Harborea a Livorno. Ottobre a 28 gradi, qui, mentre a casa mia “si gela”, dicono le telefonate e a Genova, per l’ennesima volta, vanno sotto, sommersi da bombe di acqua mille volte annunciate e mai prevenute. Ma oggi è festa nel parco di Villa Mimbelli, non si parla di cose negative. Il verde protagonista in questa città di mare, una Livorno curiosa e aperta, con le organizzatrici del Garden Club che sembra non aspettino altro che organizzare e mettersi alla prova. A me questo piace, c’è dentro sapienza femminile e qualche retaggio del lavoro di preparazione che ho fatto per trent’anni perché tutto questo avvenisse. La composizione di ciclamini davanti al manifesto che con il logo di Harborea chiude il palcoscenico da ristrutturare del teatrino del parco quest’anno è diventata un parterre di erbacee perenni e graminacee; i due gazebo della scuola di composizioni floreali sono diventati tre: per domani sono prenotate 40 persone tra mattino e pomeriggio. Si sono tanto impratichite, le signore del Garden Club, che alla quarta prova, quest’anno non si affannano neppure più, diligenti portano avanti il loro impegno, chi in un modo chi in un altro, con la levità che fa onore a loro e al mondo dei fiori. Festa di un luogo, contente che il loro lavoro serva innanzi tutto alla città e a ristrutturare quel teatrino. Le lezioni, a volte, le prendo così: a piccoli passi e in armonia si può fare un buon lavoro duraturo per promuovere la cultura del verde. Per chi vuole venire a visitare la manifestazione e chi vuol sapere: www.harborea.com
Harborea-2014-premiazioni-2Harborea-2014-premiazionicactus-di-artistapremiazione-a-Harborea-2014

Advertisements

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...