Esausta, me ne vado sulle mura

Non so come possa essere successo: il mondo ha accelerato il suo battito e ci ha scaraventati tutti lungo una strada accidentata sulla quale riescono a rimanere in piedi solo coloro che resistono. E anche chi resiste si chiede: sino a quando ce la farò prima di rimanere travolto dai tempi, dalla corsa degli altri, […]

Continua a leggere

Dialogo tra fiori spontanei e tulipani

Oggi sono arrivata a Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, aspettando il momento in cui avrei visto il pratone di oltre un ettaro con la sua erba spontanea e i tulipani olandesi piantati in novembre. Nel giardino formale oggi sorridono a migliaia le giunchiglie gialle, sulla balaustrata cassette di muscari fitti fitti dialogano nel loro abito blu […]

Continua a leggere

Pensieri fruttuosi

Un fotografo ieri è salito sulla torre del 1200 in piazza a Cartosio (meno di 750 abitanti, provincia di Alessandria, alle porte dell’Appennino che scavalla verso il mare ligure) e guardando giù ha fissato dall’alto un momento di pausa della festa di paese sul tema della frutta che si chiama Primavera fruttuosa. Si svolge una […]

Continua a leggere

Jardins: richiamo della primavera alla francese

Mi scrive un’amica da Parigi: hanno inaugurato ieri l’altro al Grand Palais una mostra d’arte che potrebbe interessarti. Si intitola “Jardins”. Certo che mi interessa, e prima del 24 luglio, quando terminerà, un salto a Parigi lo faccio di sicuro. Anche perché i francesi sono bravi a far rendere tutto e a evitare le pedanterie […]

Continua a leggere

Benedette spugnette sarde

Poca gente come quella sarda mi riempie di gioia. Da una parte per l’orgoglio di appartenenza che altrove è scomparso, cancellato dall’omologazione di una civiltà globalizzata che ci vuole tutti uguali da Miami a Kiev, da Oslo a Città del Capo. Dall’altra colgo nei sardi il piacere della festa e la voglia di farne tesoro […]

Continua a leggere

Tre nuove camelie sabato a Lucca

Chissà se è perché mi piace sapere che qualcuno in Italia ha ancora voglia, pazienza e talento per selezionare e ibridare piante, o se è per il calibro delle persone e dei luoghi a cui le nuove varietà sono dedicate. Sta di fatto che quella di questo sabato alle ore 12 a VerdeMura a Lucca […]

Continua a leggere

Per il paesaggio agricolo della Sardegna

Il tema portante di “Primavera in giardino a Milis, 12-13 marzo 2016 Un capitale culturale ed economico come ponte verso il futuro. Da sempre, i contadini hanno modellato il paesaggio naturale applicando, ai fini dell’esigenza di ricavare cibo dai coltivi e dall’allevamento, i metodi colturali e culturali più adatti ad ogni suolo, clima e territorio. […]

Continua a leggere

Pesche di fine settembre

I dati della settimana con le quotazioni della frutta all’origine, cioè al frutticoltore, dicono che tutta la frutta costa di più dello stesso periodo dello scorso anno (dal 7% in più delle pere al 63% in più delle susine) ad eccezione delle pesche, che costano l’8,80% in meno rispetto al 2014. Per forza: questo è […]

Continua a leggere

Un disegno di legge per i giardini

Domani mattina, 1 luglio, alle ore 11,30 sarò a Roma alla Sala Nassirya del Senato della nostra repubblica per un evento a mio parere molto importante per il mondo dei giardini. Verrà infatti presentato un disegno di legge, il DDL 1896 sulla defiscalizzazione degli investimenti sulle aree verdi private.  Il progetto, d’iniziativa dei senatore Gianluca […]

Continua a leggere

Considerazioni prima della festa

Ieri all’ora di pranzo quando tentavo di ricavarmi il tempo per ingurgitare un boccone, ho ricevuto la telefonata di un signorino che mi chiedeva indispettito come mai nel sito della mostra di giardinaggio Flowers & Food ad Acqui Terme (www.flowersandfood.it), che si svolgerà questo fine settimana, 30-31 maggio, non era pubblicato l’elenco degli espositori: “Per […]

Continua a leggere

All’ombra di altri castelli

Quest’anno, per la prima volta dopo 23 anni, ho ritenuto più saggio andare a vedere che cosa stanno facendo in altre parti d’Italia piuttosto che visitare la Tre giorni per il giardino del FAI al castello di Masino per la ventiquattresima volta e magari uscire con l’amaro in bocca. Come non pensare a quel che […]

Continua a leggere

Ritorno a Milis

Poi un giorno, senza quasi accorgerti, ti trovi al di là di un piccolo braccio di mare, con i bordi di strada tutti gialli di Oxalis pes-caprae che per una volta non ti sembra una aliena infestante, ma una catarsi vestita di sole. L’inverno qui sembra ormai lontano, Milis e la sua mostra di giardinaggio […]

Continua a leggere

Dònnia ierru mudat

Nevica, nevica e tuttavia Big Snow, almeno su questi bricchi delle prealpi piemontesi, sembra più un evento mediatico che un problema. Certo è che non ne posso più dell’inverno. E’ dovuta arrivarmi dalla Sardegna la saggezza che la parte di me impaziente non ha: dònnia ierru mudat in beranu, ovvero ogni inverno si trasforma in […]

Continua a leggere

Potere delle meline dalle guance rosse

Quando la sera, smontata la festa, sul posto non resta più niente (una volta c’erano i vuoti a perdere mentali abbandonati dalla gente, vedi “Feste di piazza” di Edoardo Bennato), io penso invece a tutto quello che resta, il seme che mi auguro diventi un anno dopo l’altro, una manifestazione dopo l’altra, patrimonio di conoscenza […]

Continua a leggere

Una mela gioiello dell’Etna

Piccole magie che a me piacciono un sacco, create dalla bacchetta magica delle persone con cui si è in sintonia. Il corriere mi ha portato una piccola scatola inattesa e dentro, dalla Sicilia, mi è arrivato un dono prezioso: 13 piccole mele avvolte ad una ad una nel film trasparente e immerse nel polistirolo perché […]

Continua a leggere