La mistificazione fa male ai giardini

L’infamia dei telegiornali della prima rete Rai governati da Minzolini e prima di lui da Del Noce, che adesso ha fatto carriera e sta a capo di Venaria Reale. Sicché come sono cucinate le notizie da telegiornale che riguardano questa reggia sabauda non è neppure il caso di chiederlo a quelli del Trio Medusa e […]

Continua a leggere

Giornali di giardinaggio francesi

Come mi succedeva più spesso in passato, essendomi trovata in Francia nel penultimo fine settimana ho fatto incetta di giornali di giardinaggio: tutto ciò che c’era sull’argomento in un’edicola di provincia abbastanza ben fornita. Ecco che cosa ho trovato. L’art des jardins. E’ un trimestrale, questo è il n. 3 uscito in ottobre. C’è un […]

Continua a leggere

Il compleanno di Gardenia a Orticola

Venticinque anni portati bene. Beati i giornali, specie se di giardinaggio, specie se per festeggiare il compleanno riescono a mettere insieme in bella armonia il primo direttore – Francesca Marzotto Caotorta – e quello attuale – Emanuela Rosa Clot. Così sembra che il tempo di una generazione sia nulla, si possano confezionare con passione pagine […]

Continua a leggere

Le vignette salveranno il mondo (se vi pare)

Il tempo passa, gli amici che contano restano. Nel 1980 la mia amica disegnatrice Rita Ammassari viveva a Porto Cervo a fianco del marito manager e allevando due deliziose bambine. Figlia di una illustratrice, nipote e sorella di illustratrici, Rita aveva un po’ accantonato il pensiero della carriera nonostante il talento, a favore del suo […]

Continua a leggere

L’editore di Gardenia

Ricordo, qualche anno fa ho comperato la Giorgio Mondadori e l’ho pagata 15 miliardi quando l’azienda ne fatturava 50. Abbiamo cambiato il modo di fare azienda, preservando i 140 posti di lavoro e adesso qualcosa guadagna; non tanto, ma guadagna. Così Urbano Cairo invitato a L’infedele di Gad Lerner su La7 ieri sera. E’ più […]

Continua a leggere

Addio a Sandro Curzi

Era il giornalista di cui avrei voluto essere allieva. Mai risaputo, pieno di carattere, libero e scomodo tutte le volte che era necessario esserlo. Sandro Curzi insegnava con il sorriso sulle labbra, niente cravatta e la pipa tra le mani, a non demordere mai in nome di una visione della vita che condivido. Curzi è […]

Continua a leggere

Caro Giorgio Bocca, sei proprio sicuro?

Fare oggi il giornalista? Se uno si occupa di giardinaggio può anche farlo. Così uno dei grandi vecchi giornalisti rimasti, Giorgio Bocca, intervistato da Fabio Fazio a “Che tempo che fa”, RaiTre, sabato 1 novembre 2008. Riconosco a Bocca di essere un amante dei fiori (l’ho visto qualche volta a Masino, i primi anni), ma […]

Continua a leggere