Gente di Riccione

I giorni corrono, io non ho un attimo di tregua. E mi spiace non poter dire qualcosa ogni giorno, in questa stagione ricca di fermenti e di idee giardinieristiche in ogni angolo della penisola. Sabato scorso ero a Riccione per fiutare l’aria di “Giardini d’autore”, una manifestazione giovane ma con un piglio vivace e affettuoso che, ci scommetto, la porterà lontano. E d’altra parte l’impressione, ad una come me che ha pochi rapporti con la Romagna dei giardini, è quella che sia una terra di grandi interessi. Mi è bastato vedere la produzione di dispense dell’Associazione Il Mignolo Verde per stupire, e ascoltare con quale amorevolissima passione una professoressa (credo anzi ne sia la preside) dell’Istituto Einaudi di Novafeltria raccontava i suoi ragazzi, in mostra alle prese con la distillazione della lavanda. Mi è piaciuto che ci fossero i giardinieri di sabato mattina, insieme ai bambini delle scuole con il grembiulino azzurro, le signore del centro di Riccione uscite a far la spesa e deviate per curiosità nel parco di Villa Lodi Fé, i turisti stranieri finiti in mostra quasi per caso. Mi è piaciuto anche perché almeno non pioveva (mentre la domenica, mi hanno raccontato, è stato diluvio) e si sono potuti godere come me la bella atmosfera. Notizie nel sito della mostra.

Annunci

Pubblicato da

Il mio nome è Mimma Pallavicini, sono una giornalista specializzata, una cosiddetta “giornalista del verde”, da oltre 25 anni e ancora non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita. Così non mi pare vero creare una nicchia per dire ciò che altrimenti non avrebbe modo di essere detto: ogni giorno vivo esperienze, pensieri e percorsi professionali che con le piante e i giardini hanno a che fare e che sarebbe un peccato non fissare e non condividere. Benvenuti da queste parti, e grazie se vorrete sostare in nome dell’informazione e partecipare in nome di un’emozione che ci accomuna.

One thought on “Gente di Riccione

  1. La contemporanea manifestazione di Roma – La conserva della neve – in prima edizione nella splendida villa Borghese è stata invece molto strana. Dispersa in area gigantesca, dava l’impressione che molti vivai invitati non fossero potuti venire. Non tantissimi visitatori, alcuni convegni interessanti anche se in spazio ristretto. Vivaisti alcuni contenti, altri borbottanti.
    I pochi visitatori, tuttavia, erano molto interessati ai Giardini Italiani ed ai viaggi botanici.
    Un caro saluto, Andrea

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...