Paesaggi agricoli – 1

Agricoltura tradizionale in Perù di Italo Vacca e Leo Minniti A gennaio abbiamo avuto la straordinaria opportunità di fare un bel viaggio in Perù. L’intento principale era di visitare le rovine di Machu Picchu e la valle sacra, situata negli altipiani delle Ande tra 2700 e 3800 metri, percorrendo i siti principali della civilizzazione degli […]

Continua a leggere

Tra agricoltura e turismo

Fuerteventura è la più desertica delle Isole Canarie. I suoi 1650 chilometri quadrati sono costellati di antichi vulcani e di ciò che essi hanno lasciato nel tempo: sassaie gigantesche, pendii brulli a perdita d’occhio, sabbie portate dal vento nella fascia a ridosso del mare. L’aria salmastra, i venti asciutti, la mancanza di acqua, la temperatura […]

Continua a leggere

Un posto che vale un viaggio

Fuerteventura e le Canarie non sono solo mare, vento e sole. Sono anche monti, valli e ampi territori vulcanici che raccontano una storia potente e antica. Leggere il territorio è esaltante. Riporto qui tradotto il testo di un tabellone in cima al Belvedere di Las Peñitas, al centro dell’isola. Al momento è ciò che mi […]

Continua a leggere

Hoy

Non sono ancora riuscita a trovare una libreria che offra una flora canaria come dio comanda. Sicché sospendo ogni giudizio sulle piante che incontro sul mio cammino. Certo è che questa è un’euforbia marittima, Euphorbia paralias, e la sua capacità di vivere nella sabbia e nel vento, sotto un sole cocente, ha per me un […]

Continua a leggere

Una foto una storia (dal 6 gennaio 2016)

La foto della testata del blog dal 6 gennaio 2016 Voglio un gennaio col sole di aprile Qualcuno ricorda la filastrocca di Gianni Rodari? “Filastrocca di capodanno:/fammi gli auguri per tutto l’anno:/voglio un gennaio col sole di aprile,/ un luglio fresco, un marzo gentile….” Ecco, questa volta ho deciso di prenderla alla lettera, a cercare […]

Continua a leggere

Una foto una storia (dal 27 ottobre 2015)

La foto della testata del blog dal 27 ottobre 2015 Già, è autunno anche in rete. Sono in un periodo di rifiuto del computer, dopo un’enormità di anni di uso quotidiano (prima del computer la macchina da scrivere che tentava già di esserlo, e aveva un sistema di controllo della scrittura, sicché chiedeva attenzione continua, […]

Continua a leggere

C’è gente contenta in Piazza Vecchia

Certe conferme positive fanno bene al mondo italiano del giardino, che a mio parere da anni vivacchia su formule in larga parte superate e non lascia intravedere altro che parrocchie in lotta tra loro in una guerra di provincialismi e meschini commerci camuffati da cultura del verde. Sicché a I maestri del paesaggio a Bergamo […]

Continua a leggere